Presentato Il Grande Evento Degli All Star Game, Erreà Sponsor Tecnico Della Manifestazione!

  • all star game conf

E’ stato presentato ufficialmente nella conferenza stampa dello scorso giovedì 18 dicembre nella splendida cornice della Sala degli Arazzi del Comune di Verona il Beko All Star Game che si terrà il 17 gennaio al PalaOlimpia.

La presentazione non è stata solo il classico appuntamento istituzionale ma anche l’occasione per svelare parecchie novità riguardanti le modalità e le divise tecniche: magliette a mezze maniche, profilo twitter al posto del nome, gara delle schiacciate e del tiro da tre.

Erreà sarà sponsor tecnico di questo importante evento e firmerà le divise da gara che indosseranno le due “stellari” formazioni partecipanti.

Accolti dal sindaco Flavio Tosi, che ha svelato un passato da cestista, il presidente della Lega Basket, Fernando Marino e quello di RCS Sport, Paolo Bellino, hanno illustrato il programma e mostrato alla stampa le divise firmate Erreà che le due squadre, la Named Team allenata da Gianmarco Pozzecco e la Dolomiti Energia Team, che sarà guidata da Maurizio Buscaglia, vestiranno in occasione della partita delle stelle.

Non le classiche canottiere ma le ormai (almeno nella Nba) sempre più modaiole t-shirt con le mezze maniche. Altra novità, sulle spalle non comparirà il nome del giocatore ma il suo handle twitter, in modo da permettere ai tifosi di interagire in tempo reale sui social media.

Ringrazio il sindaco e tutta la città di Verona, che ci ha ospitati in un anno di grandi cambiamenti per gli eventi basket – le parole di Paolo Bellino - Siamo inoltre orgogliosi di poter offrire uno spettacolare evento in cui il pubblico potrà vivere a 360° il mondo del basket, ammirare i più forti giocatori del nostro campionato che si sfideranno nella gara del tiro da tre punti e in un emozionante Openjobmetis slam dunk contest, ovvero la gara delle schiacciate”. A proposito della gara da tre, Marino ha chiamato in causa Marco Belinelli, vincitore lo scorso febbraio di quella Nba, invitandolo in estate a sfidare il trionfatore di quella italiana.